Informiamo i nostri assistiti che l’infap, uno dei nostri partner, ha stipulato una convenzione per offrire un nuovo servizio di orientamento per coloro che intendono svolgere corsi di Laurea, Laurea Magistrale, Master di I e II livello e ulteriori attività formative. Tra queste si trovano i corsi per acquisire i 24 CFU per l’insegnamento , CLIL + certificazione linguistica fondamentali per accedere in graduatoria ed aumentare il punteggio GPS.

ASSEGNO UNICO TEMPORANEO

L’assegno temporaneo viene erogato a favore dei nuclei familiari con uno o più figli minori di 18 anni.
Il richiedente deve essere in possesso dei seguenti requisiti:

-cittadinanza italiana o di uno stato membro dell’UE, oppure per cittadini di uno stato non appartenente all’UE ma in possesso di permesso di soggiorno permanente o con permesso di soggiorno per motivi di lavoro o di ricerca di durata almeno semestrale;
-assoggettamento al pagamento dell’imposta sul reddito in Italia;
-residenza e domicilio in Italia con i figli a carico;
-residenza in Italia da almeno due anni, anche non continuativi;
-essere in possesso di ISEE in corso di validità.
L’importo mensile spettante al nucleo familiare è determinato in base a diversi livelli di ISEE:
– una soglia minima di ISEE fino a 7.000 euro, fino alla quale gli importi spettano in misura piena, pari a 167,5 euro per ciascun figlio in caso di nuclei con uno o due figli, ovvero a 217,8 euro per figlio in caso di nuclei più numerosi;
-una soglia massima di ISEE pari a 50.000 euro, oltre la quale la misura non spetta.
Gli importi spettanti sono maggiorati di 50 euro per ciascun figlio minore disabile presente nel nucleo. La domanda di assegno temporaneo deve essere presentata dal genitore richiedente a partire dal 1 luglio 2021 entro e non oltre il 31 dicembre 2021.

BUONI SERVIZIO PER PERSONE NON AUTOSUFFICIENTI

Informiamo i nostri assistiti che è possibile richiedere Buoni Servizio per persone non autosufficienti, cioè un riconoscimento economico finalizzato ai servizi di assistenza per le persone non autosufficienti nel territorio della Regione Lazio. Possono richiedere il Buono Servizio coloro che si prendono cura di familiari non autosufficienti e l’ammontare massimo del buono è pari a 700 euro mensili, per un totale di 12 mensilità.

I Buoni Servizio sono spendibili per accedere alle seguenti prestazioni:

A chi sono destinati: 

Possono richiedere i buoni servizio persone residenti o domiciliate nel territorio della Regione Lazio che abbiano in carico di cura persone non autosufficienti.

Per leggere il bando  completo: https://www.efamilysg.it/buoni-servizio-non-autosufficienza.html

I nostri operatori sono disponibili per chiarimenti e  compilazione delle domande.

PROGETTO RI- GENERATION

SPORTELLO DI ASCOLTO